Osservando da lontano Civitaquana si vede nettamente una massiccia torre, è la torre campanaria di Santa Maria delle Grazie, chiesa della seconda metà del XII secolo di origine benedettina alle dipendenze dell’Abbazia di Santa Maria Casanova.

La chiesa è uno dei più importanti edifici in stile romanico d’Abruzzo ed è anche monumento nazionale.

La chiesa poggia le sue fondamenta su un edificio preesistente al XII secolo, mentre la torre campanaria, a pianta quadrata, è stata realizzata alcuni secoli dopo.

Lo stile dell’esterno è sobrio, nella facciata in laterizio presenta delle decorazioni ad archetti pensili e lesene a sezione semicircolare, tipici del romanico lombardo, mentre sul portale, semplice, c’è una trifora con due colonnine con capitelli in pietra decorati in modo diverso, e alle estremità laterali della facciata due strette monofore a tutto sesto.

Galleria fotografica: “Chiesa di Santa Maria delle Grazie – esterni” di Nicolino Olivieri e Lorenzo Di Nicola è stata realizzata nel febbraio 2011.